Prescrizione, Zingaretti: “Trovare intesa o Pd avanti da solo”

Sulla prescrizione il segretario dem è categorico: "Noi non stiamo al governo per ipotizzare di votare con le destre come Italia viva".

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

Nell’esecutivo non c’è ancora un accordo sulla riforma della prescrizione. Dopo la minaccia di Renzi, il quale ha chiesto a Bonafede di fermarsi, “altrimenti Italia Viva farà mancare i numeri”, è intervenuto anche Nicola Zingaretti. Il segretario Pd ha dichiarato che confida “sul fatto che le soluzioni si possono trovare. Altrimenti noi andremo avanti con la nostra legge”.

E ancora: “L’ho sempre detto: basta con i picconi, basta con le divisioni, basta con le lacerazioni. È il momento di ricostruire il Paese”. Questo “significa dare agli italiani una prospettiva e delle certezze. Questo vuole dire costruire un’agenda di cose concrete che si possono fare. È immenso il numero di provvedimenti che si possono fare insieme, forse dovremmo valorizzare questo e affrontare anche i temi problematici. Se si fa il contrario le cose non funzionano”.