Garavaglia: “Attenti, Pd e M5s tasseranno perfino l’acqua”

Massimo Garavaglia, ex Ministro dell'Economia, ha dichiarato che con il Governo giallo-rosso "aumenterà tutto, dall'energia alla benzina passando per il gasolio".

Massimo Garavaglia
Massimo Garavaglia

Massimo Garavaglia, ex Ministro dell’Economia, ha dichiarato che con il Governo giallo-rosso “aumenterà tutto, dall’energia alla benzina passando per il gasolio”. In poche parole, il leghisita, non la pensa molto diversamente da Matteo Salvini, per il quale questo Governo rimane quello “delle tasse”. Le parole di Massimo Garavaglia sono state riportate da Libero.

Partiamo con l’acqua – inizia -. Alle macchinette distributrici le bottiglia di plastica bio costano in media 25 centesimi in più. L’aumento c’è già”. Poi sarebbero state aumentate “le tasse anche sulle concessioni per le acque minerali. Questo dunque comporterebbe un aumento del prezzo per i consumatori. E ancora: “C’è un bell’aumento anche sulla tassa per le concessioni dei produttori e distributori di energia. Così anche le bollette aumenteranno“.

Garavaglia: “Attenti, Pd e M5s tasseranno perfino l’acqua”

L’ex Ministro ha poi spiegato cosa succederà a benzina e gasolio. “La parte corposa dell’emendamento alla finanziaria sta proprio qui”. L’aumento delle accise vale per il 2021 ben 868 milioni di euro “che diventeranno oltre un miliardo e mezzo nel 2023 e poi si stabilizzerà attorno al miliardo e due l’anno”. Inoltre “in manovra c’è un bel taglio da 460 milioni ai danni di Rete Ferroviaria Italiana…”. “Una vera e propria stupidaggine”, spiega.

Dunque Garavaglia si è rivolto a Giuseppe Conte: “Dovrebbe spiegare agli italiani che senso ha aumentare il prezzo di benzina, gasolio ed energia, che usano tutti, e invece restituire (in minima parte) soldi solo a chi paga con le carte, cioè ai ricchi”. Infine: “Questa è la manovra delle bandierine e delle tasse che spuntano dappertutto.