Uscita Italia dall’Euro, Borghi: “Non è tabù”

Claudio Borghi, parlamentare della Lega e presidente della Commissione Bilancio della Camera, durante la sua partecipazione ad Agorà su Rai Tre è tornato a parlare anche di una possibile uscita dell'Italia dall'euro.

Claudio Borghi e la critica sulla manovra
Claudio Borghi e la critica sulla manovra (foto Ipa)

Claudio Borghi, parlamentare della Lega e presidente della Commissione Bilancio della Camera, durante la sua partecipazione ad Agorà su Rai Tre è tornato a parlare anche di una possibile uscita dell’Italia dall’euro.

Borghi sull’uscita Italia dall’Euro

Non ne parlavamo quando eravamo al governo perché c’era un accordo per non parlarne – ha rivelato, rispondendo a chi gli chiedeva se in futuro se ne tornerà a discutere -. Io penso che in ogni caso nessun argomento possa essere tabù. Secondo lei è vietato presentare e rappresentare le istanze di questo 25% di persone? Io penso sia un dovere rappresentare le istanze del 25% di persone. Poi per far qualsiasi cosa ci vuole la maggioranza“.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.