Speranza: “Basta con i tagli alla Sanità”. Nuovi investimenti in arrivo

"Basta con i tagli alla Sanità", promette il ministro Roberto Speranza. Il ministro ha annunciato che, nella nuova manovra di bilancio, ci saranno importanti investimenti nel settore

Speranza, basta con i tagli alla Sanità
Speranza, basta con i tagli alla Sanità

Continua la campagna del ministro Roberto Speranza per il comparto Salute. “Basta con i tagli alla Sanità“, ha dichiarato Speranza a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico all’Università degli Studi della Basilicata. Il ministro ha ricordato l’impegno del governo nel reperire i fondi necessari da destinare alla Salute, promettendo nuovi investimenti nella manovra di bilancio di fine anno.

Nuovi investimenti e basta tagli alla Sanità

Nonostante l’armonia nel governo non sia cosa scontata, uno dei punti su cui la maggioranza non si è ancora divisa è quello della Sanità. Anzi, come ribadito più volte dal ministro alla Salute, è ora necessario sopperire alle mancanze degli ultimi dieci anni nel comparto Salute. L’obiettivo primario, per Roberto Speranza, è quello di essere ancora in grado di garantire il diritto universale alle cure sancito dalla Carta costituzionale. Già in un’intervista rilasciata ad Avvenire qualche settimana fa, il ministro aveva dichiarato chiusa la stagione dei tagli. “Ogni euro messo in salute non è una semplice spesa ma un investimento sulla qualità della vita delle persone”, aveva ricordato.

Questa mattina, a Potenza, Roberto Speranza ha ribadito gli intenti suoi e del governo in merito alla sanità. “Basta con i tagli alla Sanità”, una dichiarazione d’intenti forte, seguita da una promessa. “In questa manovra di bilancio“, ha detto il ministro, “il comparto salute ha fatto un importantissimo balzo in avanti”. “Finalmente, si ricomincia a investire in un settore che è fondamentale per il futuro del nostro Paese“, ha chiosato Sperenza. Basterà attendere pochi giorni per verificare se alle parole verranno fatti seguire i fatti.