Angela Merkel a Roma, Conte: «Italia e Germania in prima linea per i migranti»

Giuseppe Conte ha fatto gli onori di casa per l'arrivo di Angela Merkel a Roma. Prima della cena una conferenza stampa dalle tante tematiche.

Angela Merkel a Roma, le parole di Conte
Angela Merkel a Roma, le parole di Conte

Angela Merkel, cancelliera tedesca, è stata accolta da Giuseppe Conte a Villa Doria Pamphili (Roma). I due capi di Governo terranno una cena su diverse tematiche di caratura internazionale e anche europea. Durante la conferenza stampa, che ha fatto da apripista, i due Paesi hanno consolidato il proprio rapporto politico.

Angela Merkel a Roma, l’accoglienza di Conte

Il Premier Giuseppe Conte ha dato il proprio benvenuto ad Angela Merkel. «Italia e Germania hanno un impegno congiunto per affrontare le principali sfide che ci attendono. L’immigrazione, il rilancio della crescita, l’occupazione e anche la lotta contro il cambiamento climatico. Con la Germania – commenta Conte – ci troviamo a condividere spesso obiettivi e modalità per raggiungerli. Qualche volta non siamo convinti delle medesime soluzioni, ma dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione. Non dobbiamo aumentare l’intolleranza e le forze disgregatrici nell’Ue».

Le parole della Merkel

Angela Merkel ha ringraziato conte per gli onori di casa e ha parlato della situazione a livello globale. «Grazie all’Italia per il suo impegno in Libia – ha esordito la cancelliera tedesca – e vi ringraziano anche per la partecipazione alla conferenza di Berlino sul Paese nordafricano. Adesso abbiamo bisogno di un cessate il fuoco».

L’attenzione si è rivolta anche alla situazione dei migranti. «La cooperazione con la guardia costiera libica è di grande importanza. Bisogna però coinvolgere anche l’Unhcr e le Ong e garantire degli standard ragionevoli sui diritti umani che non esistono nella Libia».