Matteo Salvini: “Ho ricevuto un altro proiettile, ma io non piango”

Il leader della Lega Matteo Salvini è tornato a parlare delle vicenda Liliana Segre, incontrata ieri sera a Milano, affermando inoltre di avere ricevuto un altro proiettile.

Matteo Salvini
Matteo Salvini (foto Afp)

Il leader della Lega Matteo Salvini è tornato a parlare delle vicenda Liliana Segre, incontrata ieri sera a Milano. “A me è appena arrivato un altro proiettile – ha dichiarato -. Non piango. In un Paese civile non dovremmo rischiare né io né la Segre”. Poi, sempre riferendosi alla senatrice a vita, dichiara: “Io ascolto ascolto, è una donna estremamente intelligente. Sono giovane, ho voglia di capire, di imparare e di ascoltare”.

La senatrice, continua l’ex Ministro dell’Interno, “farà le sue scelte a prescindere da quello che suggerisce Salvini. Ritengo che sia una donna estremamente intelligente quindi non ha assolutamente bisogno dei miei consigli”. Infine il leader della Lega ha dichiarato che il suo partito scenderà in piazza a sostegno della senatrice il 10 dicembre a Milano. “Quando c’è qualcosa di democratico che riguarda il futuro lo sosteniamo. Il dibattito tra fascismo e comunismo che sono sepolti dal passato, non mi appassiona”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.