Casaleggio parlerà all’Onu di Rousseau: è polemica

"Enorme conflitto di interessi. Cercasi coerenza Cinquestelle", attacca Giorgia Meloni

casaleggio
Davide Casaleggio parlerà all'Onu (Foto: Facebook)

Davide Casaleggio parlerà all’Onu della piattaforma Rousseau e di un suo futuro progetto per la cittadinanza digitale. Lo ha annunciato lo stesso Casaleggio in un’intervista a Il Corriere della Sera. Un invito, quello fatto dalle Nazioni Unite, che ha suscitato non poche polemiche all’interno del panorama politico italiano.

Rousseau all’Onu: Casaleggio parla del suo invito

L’appuntamento è per il prossimo 1 ottobre. Il creatore della piattaforma Rousseau parteciperà a uno degli eventi promosso dal governo alle Nazioni Unite a New York. A darne l’annuncio è stato Casaleggio, che spiega: “L’Associazione Rousseau è da sempre in prima linea per difendere i diritti che possono essere esercitati attraverso Internet e per questo motivo ha sostenuto questa iniziativa presso l’Onu propedeutica alla presentazione di una risoluzione a difesa dei diritti di cittadinanza digitale”.

E specifica che “L’evento è stato organizzato e promosso dal governo italiano, attraverso la Rappresentanza Permanente italiana alle Nazioni Unite”. Casaleggio però , ha voluto specificare che il viaggio lo pagherà di tasca sua: “Naturalmente non viaggerò con la delegazione del governo e le mie spese le gestirò in autonomia”. Assieme a lui ci sarà anche la ministra per l’Innovazione tecnologica Paola Pisano, del M5S.

Casaleggio all’Onu: le critiche di Pd e ex 5 Stelle

Dopo l’annuncio che Davide Casaleggio parlerà di Rousseau all’Onu, non sono mancate le critiche anche da parte degli alleati del M5S. Andrea Romano, deputato dem, infatti afferma: “Casaleggio continua a evitare il macigno che pesa sulla democrazia italiana: il conflitto d’interessi tra la sua azienda privata e il partito dai cui parlamentari riceve finanziamenti obbligatori”. Tra le lamentele, arriva anche quella dell’ex ideologo dei 5 Stelle, Paolo Becchi: “Casaleggio viaggia a spese sue, propone da privato all’Onu un progetto per l’Italia che in fondo incentiva il lavoro di aziende come la sua: ‘Parlerò all’Onu per Rousseau. L’Italia sia leader…’. Ci si chiede: ma il governo italiano esiste ancora?“.

Casaleggio all’Onu: gli attacchi di Meloni e Forza Italia

Tra i vari attacchi, arriva anche quello di Giorgia Meloni, che su Facebook scrive: “Il governo in cui siede Luigi Di Maio, ministro degli Esteri e capo politico del M5S, organizza all’Onu un evento sulla cittadinanza digitale e invita Davide Casaleggio a promuovere il progetto Rousseau. Nessuno ha niente da dire su questo enorme conflitto di interessi? Cercasi coerenza Cinquestelle”.

Anche Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia, dice la sua e attacca: “A che titolo e per dire cosa va Rousseau alle Nazioni Unite a un incontro di rango istituzionale? Siamo di fronte a un rovesciamento della realtà. Un’associazione privata, finanziata in modo tutto da chiarire, che va perfino al Palazzo di Vetro, a dire quello che pensa l’Italia”.