Summit migranti Malta, l’annuncio della Lamorgese: «Italia non più sola»

Luciana Lamorgese, in qualità di Ministro dell'Interno, ha partecipato al summit riguardante la questione dei migranti che si è tenuta a Malta.

Luciana Lamorgese
Luciana Lamorgese

Il summit riguardante la distribuzione sui migranti, che ha avuto luogo a Malta, ha visto la partecipazione del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. I lavori sono terminati con il conseguente accordo tra i Paesi partecipanti. Si tratta nello specifico di Francia, Germania, Malta e Finlandia. Secondo l’accordo i migranti richiedenti asilo saranno ricollocati nei luoghi che si faranno carico delle procedura di verifica di eventuali requisiti. Al termine degli stessi giungerà la decisione sull’accoglienza o sui rimpatri.

Migranti, cosa è stato deciso nel summit di Malta

Secondo la Lamorgese si tratta «un primo passo concreto dell’approccio ad un’azione comune europea in tema di immigrazione. Ciò nota come oggi siano stati sciolti i nodi politici più delicati e non era così scontato. Da oggi l’Italia non è più sola. La distribuzione dei migranti su base obbligatoria avverrà con percentuali che saranno stabilite a seconda del numero dei Paesi Ue che aderiranno all’accordo. Altro punto importante dell’accordo, prosegue il ministro dell’Interno, è quello dei tempi molto rapidi». Il prossimo 7 e 8 ottobre vi sarà un dibattito in Lussemburgo sulle questioni riguardanti la rotazione volontaria dei porti.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.