Enzo Amendola, un Ministro “strategico” agli Affari Europei

La poltrona del Ministero degli Affari Europei è andata a Enzo Amendola, che vanta una carriera politica dedicata prevalentemente agli esteri

Enzo Amendola
Enzo Amendola

La squadra del Governo Conte bis è ormai al completo e agli Affari Europei arriva Vincenzo “Enzo” Amendola. Punta di diamante per curriculum politico dedicato agli esteri, Amendola viene dalle fila del Pd, dove è stato responsabile Esteri con la segreteria Renzi e Zingaretti.

La carriera di Enzo Amendola

Già al Ministero degli Esteri come sottosegretario con Alfano e poi con Gentiloni, questa volta è arrivata la poltrona ministeriale ma agli Affari Europei. Del resto, nella sua carriera, Amendola ha svolto incarichi riguardanti le relazioni bilaterali con i Paesi dell’Europa, del Nordafrica, Medio Oriente e Corno d’Africa. Di sua competenza sono stati anche i Rapporti con le Nazioni Unite.

La sua carriera però è iniziata nel Partito Democratico, per cui è segretario per la Campania tra il 2009 e il 2014. Proprio nel 2014 diventa deputato per la Campania e capogruppo Pd in commissione Esteri. A lui vengono affidate missioni internazionali difficili e delicate, come recarsi in Egitto dopo la morte di Giulio Regeni.

Un ministro “strategico”

Insomma, un Ministro con una carriera diplomatica di tutto rispetto. Una poltrona strategica, la sua, che alla guida degli Affari Europei potrebbe rimarcare l’importanza dell’Italia nell’Ue, come partner alla pari con gli altri Paesi membri.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.