Crisi di Governo, Silvio Berlusconi si propone come prossimo Premier

Per risolvere la Crisi di Governo, ci vuole un Premier, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, si è aggiunto alle lista dei candidati.

Crisi di Governo, Silvio Berlusconi si propone
Crisi di Governo, Silvio Berlusconi si propone
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Per risolvere la Crisi di Governo, ci vuole un Premier, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, si è aggiunto alle lista dei candidati. Ieri, giovedì 22 agosto, Silvio Berlusconi, a quanto riferito dall’agenzia di stampa Adnkronos, si è presentato in versione di ‘garante’. Garante, in caso di fallimento delle trattative M5S-Pd e di ritorno a palazzo Chigi di una maggioranza Fi-Lega-Fdi. Berlusconi rimane convinto che l’alleanza con i leghisti non si tocca. Avrebbe anche parlato con Sergio Mattarella affermando che per Salvini garantirà lui, sia in Italia che in Europa.

Crisi di Governo, Silvio Berlusconi si propone

Il leader di Forza Italia, raccontano, avrebbe indicato alcuni big azzurri per un ipotetico esecutivo di centrodestra. Tra i nomi fatti ci sono quelli di Antonio Tajani, della presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati e di Gianni Letta. Infine ha aggiunto anche un quarto nome, il suo. Con una battuta ha infatti dichiarato che c’è anche il vecchio Berlusconi. La lista però non si fermerebbe a questi 4 nomi. Spunta, infatti, anche il nome di Mara Carfagna.

Berlusconi avrebbe poi riferito a Sergio Mattarella di non preoccuparsi, perché lui a Bruxelles può fare da argine al populismo anti-europeo. E, proprio per quanto riguarda il grande alleato della Lega, Berlusconi è convinto che Salvini deve cambiare il suo giudizio sul ruolo di Forza Italia, molto più importante di quanto sembri.