Consultazioni Governo al Quirinale, è il giorno dei big

Secondo giorno di consultazioni per la formazione di un possibile nuovo Governo. La seconda ipotesi è quella delle elezioni anticipate.

Consultazioni Governo
Consultazioni Governo (foto AdnKronos)

Giovedì 22 agosto sarà il secondo giorno di consultazioni al Quirinale. Giungeranno al Colle le forze politiche che hanno maggiori consensi al Parlamento. Alle 10 toccherà a Fratelli d’Italia, alle 11 Partito Democratico e alle 12 Forza Italia. Nel pomeriggio, invece, la Lega si presenterà alle ore 16. Chiuderà la giornata il Movimento 5 Stelle (ore 17). Gli incontri, già partiti mercoledì 21, serviranno per comprendere quale sia la situazione più adeguata in seno al Governo. Vi sono alcune ipotesi a riguardo ma soltanto dopo aver effettuato tutti gli incontri si potrà comprendere quale sia la via maestra.

Consultazioni Governo, cosa bolle in pentola

Mattarella, dopo aver incontrato tutti i partiti, avrà un primo quadro della situazione. Comprenderà, di fatto, se vi sia la possibilità di formare un Governo, quasi ex novo, oppure se sia necessario sciogliere le Camere e indire le elezioni anticipate. Servirà probabilmente un altro giro di consultazioni all’inizio della prossima settimana. Nel giro di pochi giorni, se non ore, si comprenderanno gli scenari all’orizzonte.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.