Consultazioni Governo, Meloni: «Non vedo altre soluzioni se non le elezioni anticipate»

Giorgia Meloni è giunta al Quirinale in rappresentanza di Fratelli d'Italia. Sono in corso le consultazioni per il futuro Governo.

Consultazioni Governo, la Meloni giunge al Quirinale
Consultazioni Governo, la Meloni giunge al Quirinale (foto Quirinale)

Con il via delle consultazioni, per la formazione di un possibile nuovo Governo oppure per le elezioni anticipate, il primo partito della mattinata è stato Fratelli d’Italia. Il colloquio con il partito di Giorgia Meloni è partito alle ore 10 di giovedì 22 agosto. Al termine dello stesso la Meloni si è espressa. Il commento è stato offerto agli organi di informazione a poca distanza dal luogo in cui Mattarella sta incontrando tutti i partiti.

La Meloni e le consultazioni di Governo

«Se il presidente Mattarella dovesse scegliere di valutare l’ipotesi di un mandato bisognerebbe ripartire dalle elezioni del 2018 e dal sentimento chiaro del Paese. Bisogna prendere in considerazione l’ipotesi di affidare il mandato ad un esponente di centrodestra, perché sarebbe sicuramente più affine alla volontà popolare. Le soluzioni diverse dalle elezioni anticipate e dal conferimento di un incarico ad esponente di centrodestra sarebbero una ferita alla democrazia».