Crisi di Governo, iniziano adesso le consultazioni: sentita la Casellati

Con le dimissioni di Giuseppe Conte prenderà il via, in maniera ufficiale, la crisi di Governo. Adesso la palla passerà a Mattarella con le consultazioni.

Crisi di Governo, le dimissioni di Conte
Crisi di Governo, le dimissioni di Conte

La crisi di Governo entra nel vivo con l’ufficializzazione delle dimissioni di Giuseppe Conte. Il premier si è recato presso il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per rassegnare le dimissioni: la notizia è stata diffusa con una nota dal Quirinale. La palla adesso passa a Mattarella che darà il via alle consultazioni. Lo stesso Conte ha tenuto un lungo discorso in Aula al Senato mettendo in luce la netta contrapposizione e la spaccatura che vi è tra Lega e Movimento 5 Stelle. Dure accuse al “compagno di viaggio” politico Matteo Salvini che successivamente ha risposto. Dopo aver parlato al Senato, ascoltando anche gli interventi degli altri senatori, tra cui quello di Matteo Renzi, Conte ha commentato ai cronisti: «È stata una lunga giornata, scappo che mi aspettano».

Crisi di Governo, i tempi per le consultazioni

Il procedimento delle consultazioni prenderà piede mercoledì 21 agosto a partire dalle ore 16 e terminerà giovedì 22 alle ore 17. I tempi piuttosto ristretti serviranno a Mattarella per comprendere se vi sia la possibilità di un eventuale Governo o se non ci sia altra alternativa che le elezioni anticipate.

Il programma

Il primo incontro si avrà con Giorgio Napolitano. Alle ore 16 arriverà al Quirinale il Presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati. Alle 16,45 il Presidente della Camera Roberto Fico. A seguire gruppo per le Autonomie del Senato (ore 17,30), Misto del Senato (ore 18), Misto della Camera (ore 18,30) e Liberi e Uguali della Camera (ore 19).

Giovedì 22 agosto, invece, alle ore 10 incontro con i gruppi di Senato e Camera di Fratelli d’Italia mentre alle 11 sarà la volta del Partito Democratico. Alle 12 toccherà a Forza Italia e alle 16 sarà la volta della Lega. Ultimo partito, alle ore 17, sarà il Movimento 5 Stelle.

Iniziano le consultazioni

Con l’arrivo della Presidente del Senato, Elisabetta Casellati, sono iniziate ufficialmente le consultazioni con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Quest’ultimo avrebbe anche telefonato a Giorgio Napolitano per chiedere consiglio sulla soluzione della Crisi di Governo. Il colloquio tra Mattarella e Casellati è durato circa 15 minuti. La seconda carica dello Stato al termine non ha rilasciato dichiarazioni. A seguire è arrivato al Quirinale il presidente della Camera, Roberto Fico.

Con l’arrivo al Quirinale della presidente del Senato, Elisabetta Casellati, hanno preso il via le consultazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha sentito telefonicamente il suo predecessore, Giorgio Napolitano, per la soluzione della crisi di governo. Dopo la Casellati, toccherà a Roberto Fico.