Salvini risponde alla lettera di Conte: “Io ossessionato solo dalla sicurezza”

Salvini ha voluto rispondere subito alla lettera aperta che il Premier Giuseppe Conte ha pubblicato sulla sua pagina Facebook. "Sono ossessionato dalla sicurezza".

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Salvini ha voluto rispondere subito alla lettera aperta che il Premier Giuseppe Conte ha pubblicato sulla sua pagina Facebook. “Ho risposto con altrettanta educazione e gentilezza” alla lettera di Conte “portando i numeri con cui giustifico il mio anno di lavoro e di stipendio”. Perché gli italiani “mi pagano per difendere i confini e garantire la sicurezza‘. Il ministro dell’Interno poi ribadisce con i numeri che “l’immigrazione clandestina è legata alla vita e alla sicurezza dei cittadini italiani”.

Salvini risponde alla lettera di Conte

Salvini poi scrive: “Ho l’ossessione dei porti chiusi? Sì, ho l’ossessione della sicurezza dei cittadini italiani e della lotta ai trafficanti e delle Ong complici dei traffici”. E ancora: “Confesso la mia ‘colpa’, caro Presidente, la mia ‘ossessione’ nel contrastare ogni tipo di reato compresa l’immigrazione clandestina. Faccio il Ministro per difendere i confini, la sicurezza, l’onore, la dignità del mio Paese”.

Infine conclude: “Con me i porti sono e rimarranno CHIUSI ai trafficanti e ai loro complici stranieri. Ed è chiaro che, senza questa fermezza, l’Unione Europea non avrebbe mai mosso un dito, lasciando l’Italia e gli Italiani soli come ha fatto negli anni dei governi di Renzi e del Pd. Buona festa dell’Assunzione a Lei e a tutti gli Italiani, caro Presidente, soprattutto ai 56.698 donne e uomini in divisa che anche oggi garantiscono la nostra sicurezza, che sono il mio orgoglio”.