Crisi di governo, Salvini:”Si voti la mozione prima di Ferragosto”

Matteo Salvini chiede di accelerare i tempi della crisi di governo votando la sfiducia a Giuseppe Conte già prima di Ferragosto

Matteo Salvini sulla Open Arms
Matteo Salvini sulla Open Arms

Matteo Salvini spinge l’acceleratore sulla crisi di governo. “Mi aspetto che il parlamento si esprima il prima possibile, prima di ferragosto, non dopo ferragosto“, dice a chi gli chiede le tempistiche previste per la parlamentarizzazione della crisi.

L’opinione di Salvini sulla crisi di governo

A me interessa adesso la fissazione della data delle elezioni“, aggiunge il ministro da Policoro. “Mi interessa che gli italiani sappiano quando vanno a votare, per avere un nuovo Parlamento e un nuovo governo che duri cinque anni e faccia la manovra economica“.

Il Ministro spinge dunque per velocizzare le tempistiche per il voto di sfiducia a Giuseppe Conte. Le ipotesi girate nelle ore scorse indicavano come data possibile per il voto il 20 agosto, ma Salvini sembra volere a tutti i costi presentarsi in Senato già nei primi giorni della prossima settimana.

Le contestazioni a Salvini

Ma non tutti sembrano essere d’accordo con il Vicepremier. Infatti, poco prima del suo arrivo sulla spiaggia di Policoro, un gruppo di contestatori lo ha attaccato cantando “Bella ciao”, e gradandogli “buffone” e “vai a lavorare”. Salvini però è andato avanti con il programma e si è tuffato in acqua mentre i suoi sostenitori rispondevano ai cori.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.