Scontri al Governo, Mattarella: «Non faccio scelte politiche, sono arbitro»

Il Presidente Sergio Mattarella ha parlato dell'attuale Governo ai componenti dell'Associazione Stampa Parlamentare: diversi gli argomenti discussi.

Insulti a Sergio Mattarella, consigliere leghista indagato
Insulti a Sergio Mattarella, consigliere leghista indagato

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto durante l’incontro con i componenti dell’Associazione Stampa Parlamentare in vista della tradizionale cerimonia che si è tenuta al Quirinale. «È superfluo ribadire che il Quirinale non compie scelte politiche. Queste competono alle formazioni politiche presenti in Parlamento, necessariamente all’insegna della chiarezza, nel rispetto della Costituzione. Il presidente della Repubblica è chiamato dalla Costituzione a garantire funzionalità alla vita istituzionale nell’interesse del nostro Paese. L’arbitro non può non richiamare al rispetto del senso delle istituzioni e ai conseguenti obblighi, limiti e doveri».

Mattarella e lo sguardo all’Europa

Mattarella, inoltre, lancia uno sguardo all’Europa. «Di fronte alle grandi questioni e numerose sfide, tutte di carattere globale, in un mondo sempre più condizionato da grandi soggetti, i singoli Paesi dell’Unione si dividono tra quelli che sono piccoli e quelli che non hanno ancora compreso di esser piccoli anche loro».

E sui conti pubblici, da presentare a Bruxelles, Mattarella ha così esordito: «È stata una scelta saggia quella di mantenere con le istituzioni di Bruxelles un rapporto costruttivo, di confronto dialogante. La solidità dell’economia italiana, insieme ai provvedimenti assunti dal governo, hanno incontrato la fiducia dei mercati finanziari. Lo spread è sceso notevolmente e la borsa è in buona salute».

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.