Finanziamenti russi alla Lega, Salvini: “Mai preso un rublo”

Un articolo del giornale britannico BuzziFeed News ha affermato che ci sarebbe un'intercettazione che proverebbe i Finanziamenti russi alla lega.

Finanziamenti russi alla Lega, Salvini si difende
Finanziamenti russi alla Lega, Salvini si difende

Un articolo del giornale britannico BuzzFeed News ha affermato che ci sarebbe un’intercettazione che proverebbe i finanziamenti russi alla Lega. Il Vicepremier e Leader del partito Matteo Salvini non ha tardato a commentare: “Ho già querelato in passato. Lo farò anche oggi, domani e dopodomani. Mai preso un rublo, un euro, un dollaro o un litro di vodka di finanziamento dalla Russia”.

Finanziamenti russi alla Lega

Sul sito online britannico si parlerebbe di una registrazione tra agenti russi e un collaboratore di Salvini. In questa verrebbero negoziati un piano di finanziamento alla Lega tramite il petrolio russo. Sulla questione è intervenuto anche Gianluca Savoini, ex portavoce del leader della Lega e presidente dell’associazione Lombardia-Russia. “Non ci sono mai stati fondi né soldi per la Lega da parte di nessuno di quelli citati da BuzzFeed. Tutte parole e blablabla, come peraltro ha appena detto Salvini”.

Infine si è fatto sentire anche l’ex segretario Pd Matteo Renzi: “O questa è una Fake News o questo è uno scoop clamoroso. Usare il petrolio russo per finanziare la Lega? Sarebbe pazzesco. L’unico che può chiarire è Salvini: deve chiarire lui, subito.” E sulla stessa linea pare essere anche Nicola Zingaretti: “Rubli dalla Russia alla Lega per una campagna elettorale contro l’euro? Va tutto chiarito immediatamente”.