Migranti fanno lo sciopero della fame, Salvini: “Risparmieremo soldi”

Alcuni migranti di un centro di accoglienza stanno facendo uno sciopero della fame per protestare contro il loro trattenimento nella struttura.

Matteo Salvini
Matteo Salvini
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Alcuni migranti di un centro di accoglienza stanno facendo uno sciopero della fame. Subito è arrivato il commento di Salvini: “Peggio per loro se rifiutano di mangiare. Vorrà dire che risparmiamo un po’ di soldi prima di espellerli”. I migranti del Centro di Permanenza per i Rimpatri di Pian Del Lago di Caltanissetta hanno voluto protestare per il loro trattenimento presso la struttura.

Da ieri – recita il primo post di Matteo Salvini72 ospiti (18 dei quali, tunisini, verranno rispediti a casa in giornata) stanno facendo lo sciopero della fame come segno di protesta contro il loro trattenimento presso la struttura”. Il post ha subito scatenato molte reazioni, alcune di sdegno, altre euforiche.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.