Autonomia delle Regioni, fumata nera: si profila un nuovo incontro

Sulla tematica dell'autonomia delle Regioni le parti sono ancora distanti. Non è andato a buon fine l'incontro tra Conte, Di Maio e Salvini.

Crisi di governo
Crisi di governo

La riunione tra Giuseppe Conte, Luigi Di Maio e Matteo Salvini è terminata con un nulla di fatto sul tema delle autonomie delle Regioni. Un vertice durato tre ore sul quale, però, a Palazzo Chigi non si è trovata l’intesa. Previsto, intanto, un altro incontro tra le parti in programma mercoledì 3 luglio. «L’autonomia è nel contratto e si farà – dicono fonti del Movimento 5 Stelle -. Le riunioni servono per far condividere le cose. Quando si governa in due le cose di fanno in due. Quindi nessun blocco».

Autonomia delle Regioni, contrasti tra Lega e 5 Stelle

Secondo quanto riportato dall’AdnKronos, che cita fonti della Lega, i 5 Stelle «fanno muro sull’autonomia: si tratta dell’ennesima riunione a vuoto. I 5 stelle chiedono tempo e chiedono un incontro il prossimo mercoledì. Nessun nodo risolto. Bloccano qualsiasi iniziativa».

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.