Marcello Foa e la Rai, salta accordo tra Movimento 5 Stelle e Lega

Salta l'accordo tra Movimento 5 Stelle e Lega per la revoca del doppio incarico di Marcello Foa. Mattinata turbolenta nella sede della Rai.

Marcello Foa e la questione del doppio incarico
Marcello Foa e la questione del doppio incarico (foto AdnKronos)

La commissione di Vigilanza Rai, secondo quanto riportato dall’AdnKronos, si è riunita per chiedere le risoluzioni del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle relative al doppio incarico di Marcello Foa. I lavori sono partiti in netto ritardo a causa un acceso dibattito fuori dall’aula tra gli esponenti dei 5 Stelle.

Marcello Foa e la questione del doppio incarico

In primo luogo il Movimento era compatto nel votare a favore dell’emendamento proposto dalla Lega. In realtà, però, la situazione si sarebbe evoluta in altro modo. La seduta, di fatto, è stata sospesa per venti minuti poiché non era presente il numero legale per aprire le danze. Un “via vai” di gente che, dopo l’ingresso del gruppo del Movimento 5 Stelle, ha visto gli stessi uscire dall’aula una seconda volta.

Le proteste di tutti gli altri commissari della Vigilanza, però, non sono servite in quanto il numero dei presenti non era sufficiente. Il Presidente Alberto Barachini ha dichiarato che scriverà una lettera a Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati, rispettivamente Presidente della Camera e del Senato, per denunciare l’accaduto: «Farò presente la gravità della situazione ai due presidenti».