La composizione del Parlamento europeo oggi

I primi dati che ci daranno un quadro sulla composizione del nuovo Parlamento europeo sono stati rilasciati dal sito del Parlamento stesso

Composizione del nuovo parlamento europeo
I primi dati che ci daranno un quadro sulla composizione del nuovo Parlamento europeo sono stati rilasciati dal sito del Parlamento stesso
Clicca qui per ascoltare l'articolo

In Italia, come in molti Paesi che compongono l’Ue, si è votato fino alle 23 di domenica 26 maggio. Tuttavia in molti Paesi si era già votato nei giorni precedenti. I primi dati che ci daranno un quadro sulla composizione del nuovo parlamento europeo sono stati pubblicati. Inoltre, già a partire dalle 18 di domenica 26, sono disponibili i primi exit poll di molti Paesi che hanno già votato.

Composizione Parlamento europeo oggi

Il Parlamento Europeo ha diffuso le prime proiezioni su come potrebbe essere composto il nuovo Parlamento europeo.

I seggi suddivisi per partiti

Il PPE, secondo le prime proiezioni si attesterà come primo partito con 23,83%, aggiudicandosi 179 seggi. S&D sembrano essere il secondo partito 150 seggi 19,97%; ALDE otterrebbe 107 grazie al 14,25% delle preferenze, mentre i VERDI ALE potrebbero ottenere 70 seggi con il 9,32%. ECR otterrebbe 58 seggi con il 7,72 %, ENL 57 seggi con il 7,6%. EFDD si aggiudica invece 56 seggi con il 7,46%, GUE/NGL 38 seggi con il 5,06%. I NI potrebbero avere 7 seggi, con l’0,93%. 28 seggi sarebbero poi distribuiti tra altri partiti.

I dati definitivi sul Parlamento europeo

Potremo avere un’idea non definitiva, ma quasi, su come sono andate queste elezioni europee solo nella mattinata di lunedì 27 maggio. Nelle stesse ore si scoprirà poi i nomi dei candidati italiani che faranno il loro ingresso nel Parlamento. Le tempistiche si sono allungate per colpa del sistema elettorale. Le preferenze, infatti, sono da scrivere a mano.

La distribuzione dei seggi in Italia

73 seggi sono riservati ai parlamentari italiani, che a seconda delle percentuali ottenute alle elezioni europee 2019 hanno diritto ad un certo numero. I dati mostrano che con ogni probabilità la maggioranza dei seggi, 28 andranno alla Lega, che porterà così 28 parlamentari al gruppo dell’ENL. 19 seggi andranno al Pd, mentre il M5S si attesta solo come terzo partito.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.