Elezioni comunali a Firenze: quando si vota, candidati e liste

Firenze, tempo un mese e qualche giorno, sarà interessata da nuove elezioni comunali. Il 26 maggio gli elettori saranno chiamati alle urne per eleggere il loro Sindaco.

Elezioni comunali Firenze
Elezioni comunali Firenze

Firenze sarà presto interessata da nuove elezioni comunali. Da sempre roccaforte “rossa” (così come l’ha definita più volte Berlusconi), Firenze rappresenta un palcoscenico cruciale per le sorti della politica nazionale. Il Pd vuole fare un buon risultato, per provare a rilanciarsi anche altrove. La Lega e il Movimento 5 stelle bramano invece una vittoria che potrebbe risultare decisiva, dando l’ennesima spallata al Partito oggi guidato da Zingaretti. Una spallata che, visto i recenti malumori dei fedelissimi di Renzi, potrebbe risultare anche mortale.

Elezioni comunali a Firenze, quando si vota

Le elezioni comunali a Firenze avranno luogo domenica 26 maggio, quando gli italiani saranno chiamati a votare per le elezioni europee. Nello stesso giorno si voterà anche in altri capoluoghi di regione: Bari, Campobasso, Cagliari, Perugia, Potenza. Si voterà anche in altri 3.856 comuni, 3.668 appartenenti a regioni a statuto ordinario, 188 a regioni a statuto speciale.

ne parliamo in pausa pranzo

Per il Parlamento europeo, l’unica istituzione dell’Unione in cui i membri sono eleggibili, si voterà per la nona volta. Come per le elezioni amministrative, si potrà recarsi ai seggi dalle 7 alle 23.

Elezioni comunali Firenze, candidati e liste

I candidati che andranno a sfidarsi per ottenere la poltrona di primo cittadino saranno 8. Tanti ma non così tanti, visto che alla passata tornata elettorale erano 10, 2 in più. Con 8 candidanti, comunque, la lotta avrà il sapore di una battaglia all’ultimo sangue: un tutti contro tutti senza pietà.

Corsa a 8

5 anni fa la vittoria se la portò a casa Dario Nardella, ereditando la fascia tricolore che fu di Matteo Renzi. La sua fu una vittoria schiacciante. Ottenne infatti il 59% dei consensi. Oggi il Sindaco uscente si ricandidata, sperando di bissare il successo precedente. Nardella è sostenuto dal Pd e da una collezione di liste civiche.

Il Movimento 5 Stelle presenta Roberto De Blasi, 43 anni, sposato e con 2 figli. La sua candidatura, però, ha fatto nascere qualche protesta all’interno dello stesso Movimento. Qualcuno aveva anche ipotizzato di correre con una lista separata. Dunque, il compito di De Blasi sarà prima di tutto quello di ricucire i file di 5 Stelle.

Il Centrodestra correrà con Ubaldo Bocci, imprenditore classe 1957, da molti ritenuto il primo sfidante di Nardella. È consigliere e manager di Azimut. Sarà sostenuto dalla Lega, da Forza Italia e da Fratelli d’Italia.

Gli altri 5 candidati sono Mustapha Watte per la lista ‘Punto e a Capo’, Andres Lasso per i Verdi, Gabriele Giacomelli per i PC e Saverio Di Giulio per CasaPound. L’unica donna tra i candidati sarà Antonella Bundu per la Sinistra.

Elezioni Comunali Firenze, ultimi sondaggi

Il Pd, un po’ come tutti i partiti di Sinistra, ultimamente è quasi sempre dato indietro nei sondaggi, rispetto a Movimento e Lega. Ma questo non vale per Firenze, dove Nardella potrebbe riuscire a vincere al primo turno.

Secondo questa previsione, Bocci raggiungerebbe solo il secondo posto, i 5 Stelle il terzo e nessuno degli altri partiti dovrebbe arrivare al 5%. Eppure già tante volte i sondaggi si sono dimostrati bugiardi. Inoltre bisognerà ancora vedere come influenzerà negli elettori la notizia che il Presidente della Regione Umbria si è dimesso dopo lo scandalo nella sanità. In altre parole, niente è già deciso.

Commenta su Facebook