Militari replicano a Salvini: “Dipendiamo dal Ministro della Difesa”

Con una nota ufficiale, i militari hanno replicato alla recente direttiva arrivata dal Ministero dell'Interno.

Militari replicano a Salvini
Militari replicano a Salvini

Con una nota ufficiale, i militari hanno replicato alla recente direttiva arrivata dal Ministero dell’Interno. “Le Forze Armate – si legge – sono uno strumento tecnico operativo al servizio del Paese e che ogni attività viene pertanto svolta in aderenza alle indicazioni politiche e secondo la prevista linea gerarchica”. Tradotto: dipendiamo dal Ministro della Difesa e non a quello dell’Interno.

Militari replicano a Salvini

Le parole di Salvini riguardavano la Mare Jonio. Il Ministro dell’Interno ipotizzava di imporre l’alt all’azione della nave della ong italiana ai vertici di Polizia, Guardia di finanza e Carabinieri. E anche al capo di Stato maggiore della Difesa Enzo Vecciarelli e al capo di Stato maggiore della Marina, Walter Girardelli.

Intanto il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha spiegato che non si è ancora chiarita con Matteo Salvini. “Io ero impegnata e lui era impegnato”.