Movimento 5 stelle: Di Maio e Casaleggio i fondatori, Grillo solo un garante

Secondo lo statuto, i fondatori del Movimento Cinquestelle sono Di Maio e Davide Casaleggio, mentre Grillo è solo un garante

Secondo lo statuto, i fondatori del Movimento Cinquestelle sono Di Maio e Davide Casaleggio, mentre Grillo è solo un garante
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Il Movimento 5 Stelle ha cambiato pelle. E anche fondatori, stando a quanto riporta l‘AdnKronos: non più Beppe Grillo come padre fondatore del Movimento, ma Davide Casaleggio e Luigi Di Maio. L’atto costitutivo, firmato a Milano il 20 dicembre 2017 ma reso noto solamente ora, designa come fondatori Casaleggio e Di Maio, riservando a Grillo una posizione di garante della neonata associazione.

L’accettazione della carica

E Grillo stesso dovrebbe aver mandato un documento scritto nel quale dichiarava di acccettare la carica. Infatti, per Grillo e i designati per le altre cariche, “l’iscrizione all’associazione e l’accettazione della carica coinciderà con una semplice comunicazione scritta, anche mediante messaggio di posta elettronica, spedita all’indirizzo del capo politico”. Ecco dunque Vito Crimi, Giovanni Cancelleri, Roberta Lombardi sono nominati nel comitato di garanzia. Nunzia Catalfo, Paola Carinelli e Riccardo Fraccaro nel collegio dei probiviri.

Le modifiche allo statuto

L’atto riconosce al capo politico del Movimento la possibilità di modificare lo stesso atto e aggiungere eventuali allegati, masenza modificarne la sostanza. I ‘comparenti’ della neo associazione,infatti, dunque lo stesso Di Maio e Casaleggio, “conferiscono espresso mandato al capo politico affinché lo stesso possa modificare e/o integrare il presente atto e relativi allegati, senza alternarne il significato sostanziale“, si legge nel documento in possesso dell‘AdnKronos.

L’esperienza maturata

Una nuova associazione, questa, che “intende raccogliere l’esperienza maturata nell’ambito del blog ‘www.beppegrillo.it’, dei meetup, delle manifestazioni ed altre iniziative popolari”. Ma anche “dei gruppi parlamentari costituiti presso la Camera dei Deputati, il Senato della Repubblica e il Parlamento europeo” si legge ancora in un passaggio dell’atto costitutivo dell’associazione, che “ha sede nel comune di Roma alla via Nomentana n. 257. La sede operativa è in Roma, via Piemonte n. 32”.

Commenta su Facebook
Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.