Silvio Berlusconi indagato per corruzione in atti giudiziari

Un nuovo processo per Silvio Berlusconi. Questa volta l'accusa è di corruzione in atti giudiziari. Il provvedimento è stato disposto dalla Procura di Roma.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Silvio Berlusconi è indagato, su disposizione della Procura di Roma, con l’accusa di corruzione in atti giudiziari. L’inchiesta emerge da alcune sentenze pilotate al Consiglio di Stato. In particolare si fa riferimento a quella che nel 3 marzo 2015 annullò la cessione della quota del 9,99% in Banca Mediolanum con origine da Bankitalia.

Silvio Berlusconi e la sentenza

La sentenza in questione determinò il ribaltamento rispetto a quella determinata dal Tar del Lazio che imponeva la vendita di alcuni azioni per un totale del 20%. L’ex Premier non poté ovviare al passaggio delle azioni poiché non in linea con i requisiti previsti dalla legge. Ciò emerge dopo la condanna in via definitiva, per frode fiscale, collegata ai diritti televisivi Mediaset.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.