Protesta Gilet Gialli, Di Maio e Di Battista in cerca di alleanze

Protesta Gilet Gialli in Francia, Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista hanno incontrato una delegazione del movimento francese in una località a sud d Parigi.

Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio
Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio

Protesta Gilet Gialli in Francia, Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista hanno incontrato una delegazione del movimento francese in una località a sud d Parigi. L’incontro, a quanto trapela, si è svolto con il gruppo dei gilets jaunes che fanno capo a Ingrid Levavasseur. Il motivo dell’incontro probabilmente va ricercato nel tentativo da parte dei due pentastellati di voler stringere accordi in vista delle prossime elezioni europee.

Il colloquio in terra francese segue il ‘blitz’ di inizio gennaio a Bruxelles, dove Di Maio ha incontrato il polacco Pawel Kukiz, il croato Ivan Sincic e la finlandese Karolina Kahonen. Si tratta dei leader di alcune delle forze politiche con cui il Movimento 5 Stelle sta lavorando alla costituzione del nuovo gruppo a Strasburgo.

Clima di grande entusiasmo

“Molte le posizioni e i valori comuni che mettono al centro delle tante battaglie i cittadini, i diritti sociali, la democrazia diretta e l’ambiente” ha reso noto l’ufficio stampa del Vicepremier e Ministro del Lavoro, descrivendo un clima di grande entusiasmo durante l’incontro tra Di Maio e Di Battista con Chalençon.

Presenti all’incontro gli eurodeputati del Movimento 5 Stelle Fabio Massimo Castaldo, Tiziana Beghin e Ignazio Corrao. Inoltre, hanno voluto partecipare anche alcuni leader della lista Ric che ha come capolista Ingrid Levavasseur e che si presenterà alle prossime europee.

L’incontro di Roma

Ci sarà presto un secondo incontro nelle prossime settimane. E questa volta a Roma. Intanto, dopo il faccia a faccia, su Instagram il Vicepremier ha postato una “foto ricordo di questo bell’incontro, il primo di tanti, in cui abbiamo parlato dei nostri Paesi, dei diritti sociali, di ambiente e di democrazia diretta. Il vento del cambiamento ha valicato le Alpi. Ripeto. Il vento del cambiamento ha valicato le Alpi”.

Il “Support Live” dell’Associazione Rousseau

Ma oltre alla costruzione del network di alleanze in sede Ue, c’è la partita delle candidature che è ancora aperta. E infatti le primarie online per la selezione dei candidati da schierare alle europee si terrano presto. Proprio in vista del voto l’Associazione Rousseau ha lanciato un “Supporto Live” per le iscrizioni al MoVimento 5 Stelle, propedeutiche alle candidature.
“Per poter sottoporre la propria candidatura sarà necessario, come sempre, aver completato l’iscrizione al MoVimento 5 Stelle ed essere, quindi, un iscritto certificato” si legge in un post dell’Associazione pubblicato sul Blog delle Stelle.

Le alleanze

Luigi Di Maio intanto mira ad essere l’ago della bilancia della prossima legislazione, e per questo è fondamentale tessere una rete di alleanze. In ques’ottica si deve leggere l’incontro tra il leader Cinquestelle e i Gilet gialli, che da novembre tengono sotto scacco il Governo Macron.