Manovra, cambia il congedo di maternità. Si potrà lavorare fino al nono mese

Cambia il congedo di maternità. Le donne potranno lavorare fino al termine della gravidanza. L'emendamento ha ricevuto l'ok dalla commissione Bilancio.

Manovra, cambia il congedo di maternità
Manovra, modifiche al congedo di maternità

Novità per la manovra relativa al congedo per le neomamme che lavorano. Le donne che lo vorranno, in tal senso, potranno rimanere al lavoro sino al nono mese. Ciò permetterebbe di portare “in dote”, per intero, il periodo di astensione di 5 mesi nella fase successiva al parto.

Manovra, cosa cambia nel congedo di maternità?

Tutto questo dovrà essere rilasciato, per ovvi motivi, tramite il via libera del medico. L’emendamento, promosso dalla Lega, è stato approvato dalla commissione Bilancio alla Camera. Il nuovo sistema rappresenta una forma alternativa, rispetto a quello attuale, che impone l’obbligo di astensione, variabile da uno a due mesi, prima della nascita.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.