Cdp, Tria: «Da Governo e Mef pieno appoggio»

Il Governo e il Mef sposano in pieno il nuovo piano industriale della Cassa dei depositi e prestiti: ad affermarlo il ministro Giovanni Tria.

Giovanni Tria
Il ministro dell'Economia Giovanni Tria

Il ministro dell’Economia Giovanni Tria ha parlato della Cassa depositi e prestiti. Il Governo, in quest’ottica, ha intenzione di darle piena fiducia. «C’è un “appoggio convinto” del governo e del Mef, azionista di maggioranza di Cdp, al percorso indicato nel nuovo piano industriale».

ne parliamo in pausa pranzo

Tria e la questione sulla Cdp

La Cassa «potrà giocare un ruolo importante, con l’aiuto e l’appoggio degli altri azionisti, e continuerà a muoversi nel presidio dell’equilibrio tra risparmi ed investimenti». Tria, a tal proposito, rivela che la Cdp «ha un’ampia cassetta degli attrezzi. Essa è un attore di politica industriale, che deve utilizzare le proprie risorse sulla promozione delle infrastrutture strategiche locali e sull’aiuto alle imprese. Senza dimenticare lo sviluppo di sinergie industriali e l’accrescimento del livello generale di competitività del nostro sistema produttivo».

Commenta su Facebook
Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.