L’intervista della settimana: GIANMARCO FUMASOLI

    L’intervista della settimana: GIANMARCO FUMASOLI
    L' INTERVISTA DELLA SETTIMANA

     
     
    00:00 / 28:52
     
    1X
     

    Gianmarco Fumasoli, Direttore di BUGS Comics, Sceneggiatore, Docente e Creatore di Samuel Stern, una nuova testata che esce e uscirà soltanto in edicola.
    Come mai questa scelta?

    Noi siamo attivi da quattro anni, siamo giovani, ma è la prima produzione che va in edicola. Samuel Stern è il nostro primo prodotto ideato per le edicole. Secondo noi non è controtendenza, ma semplicemente guardare l’altro lato della medaglia. In Italia comunque ci sono ancora 26mila edicole, che sono quindi 26mila punti vendita. Non sono pochi, anzi sono tantissimi. Secondo me non è così azzardato come sembra, ma vedremo.

    Samuel Stern vuole prendere un po’ l’eredità di Dylan Dog?

    Hai centrato il punto. Il nuovo incubo, che è il titolo del primo volume, vuole proprio cercare di raccontare le paure di oggi, quella di oggi, quelle moderne, quelle che abbiamo dentro e non riusciamo a difenderci perché ci sentiamo noi stessi qualcun altri cercando di fuggire ma in quel momento veniamo già reincasellarti dalla società che ha bisogno di etichettare tutto, essere stranieri a se stessi. Questo vuole raccontare Samuel Stern.

    La scelta della Scozia, e di Edimburgo in particolare, non è casuale. È una capitale a portata d’uomo, piena di misticismo, di spiritualità e vicina alla Londra di Dylan.

    Esatto. Abbiamo scelto questa città perché volevamo qualcosa che non fosse una metropoli e che non fosse troppo battuta dai fumetti o da molte altre storie. Volevamo una città che non fosse più grande e importante del personaggio stesso.

    CONTINUA ASCOLTANDO L’INTERVISTA

    Redazione CiSiamo
    La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.