Catene da neve: come sceglierle, montarle e quando usarle

Le catene da neve sono un accessorio indispensabile in presenza di neve sull'asfalto per viaggiare in assoluta sicurezza (è bene averle sempre a bordo)

catene da neve
Foto: Pixabay

Le temperature ormai in tutta Italia sono calate e in alcune zone hanno iniziato già a intravedersi i primi fiocchi di neve. In vista del periodo più freddo dell’anno è bene quindi adeguarsi anche con la propria automobile, non sono con l’installazione delle gomme invernali, obbligatorie a partire dal 15 novembre fino al 15 aprile 2020. Questo tipo di pneumatici devono essere montati non solo per l’obbligo previsto dal Codice della Strada, ma anche per poter viaggiare in assoluta sicurezza in condizioni di asfalto ghiacciato o in caso di pioggia abbondante.

L’unica eccezione è prevista per chi ha in dotazione le “gomme all season” o se ha con sè le catene da neve, che devono comunque essere montate quando i fiocchi sono particolarmente abbondanti. A volte, però, scegliere le catene più adeguate alla propria vettura non è così semplice, ma con qualche piccola accortezza si evitano errori.

Attenzione a non sbagliare l’acquisto

Il primo aspetto a cui si deve prestare attenzione in fase di acquisto delle catene da neve riguarda la misura. A seconda del tipo di veicolo, infatti, è prevista una misura ben determinata.

Ogni dubbio in merito (questo vale anche per gli pneumatici invernali) può essere chiarito consultando la carta di circolazione dove sono indicate le dimensioni della ruota.

Se non si ha la possibilità di verificare questa informazione è possibile che il codice riportato sul kit di catene corrisponda a quello che si trova sulla spalla dello pneumatico: si tratta del codice alfanumerico che riporta la larghezza in millimetri, la serie il diametro. Se si tratta di un veicolo al di sotto delle 3,5 tonnellate le catene omologate possono riportare un codice ben determinato: “NI 11313” o “O-norm V-5117”.

Come effettuare il montaggio

Affinché compiano in maniera adeguata il loro “lavoro”, è necessario che le catene da neve siano montate in modo adeguato. Niente paura, non si tratta di un compito comunque così difficile, ma che richiede qualche accortezza.

L’operazione richiede solo qualche minuto, ma deve essere eseguito a motore spento e avendo cura di verificare che il veicolo non si muova.

In caso di dubbio, non mancano comunque le istruzioni indicate sulla confezione. Una volta prese le catene tra le mani, è necessario sganciare la chiusura e posizionare a terra  l’”arco” del gancio colorato, solitamente rivestito in gomma, e fare in modo che arrivi all’interno della ruota, per poi farlo finire sulla gomma. Fatto questo, è necessario anche i ganci nella parte frontale della ruota. Non è difficile riconoscerli, questi solitamente hanno un colore uguale tra loro, ma diverso dal gancio che che va unito per primo

Si dovrà poi tirare l’estremità della catena inserita nel meccanismo. Se la catena appare tirata al massimo, si dovrà fissarla attraverso i ganci appositi sulla parte di catena posizionata sul cerchione. Tutto questo dovrà ovviamente essere ripetuto anche sull’altra ruota.

Se si vuole avere la riprova di avere fatto tutto correttamente conviene muoversi giusto per qualche metro per verificare l’aderenza al manto stradale.

Fondamentale moderare la velocità

Il montaggio delle catene deve avvenire solo quando strettamente necessario, ovvero c’è effettiva presenza di neve sull’asfalto. Queste devono essere considerate come un accessorio da utilizzare solo in caso di reale emergenza; avere una velocità non troppo elevata è quindi un aspetto da cui non si può soprassedere. In genere è bene non superare i 50 km/h ed evitare brusche frenate o accelerazioni.

L’utilizzo è indicato in maniera ben precisa dal Codice della Strada. Qui si sottolinea come sia necessario montare obbligatoriamente le catene sulle ruote motrici. “In caso di veicoli a trazione integrale (4×4), le catene da neve vanno montate sull’asse che riceve più coppia oppure sulle ruote indicate nel libretto di istruzioni dell’autovettura. Chi monta le catene da neve deve rispettare tutti i limiti di velocità presenti sulla strada e attenersi alla prescrizione dei 50 km/h massimi qualora i limiti imposti superassero questa velocità“.