In Germania Hezbollah è stato messo al bando

In Germania Hezbollah è stato messo al bando. "Vogliono distruggere Israele, è nostra responsabilità storica contrastarli", ha detto il ministro dell'Interno Seehofer

In Germania Hezbollah è stato messo al bando
Horst Seehofer

Il governo tedesco ha vietato tutte le attività del gruppo politico-religioso libanese Hezbollah, bollato come organizzazione terroristica. Lo rendono noto i media tedeschi, nel riportare operazioni delle forze dell’ordine contro quattro associazioni legate ad Hezbollah nelle città di Berlino, Dortmund, Brema e Münster. Notizia confermata da Steve Alter, portavoce del ministro dell’Interno Horst Seehofer, che ha scritto su Twitter che il ministro “ha vietato le attività dell’organizzazione terroristica sciita Hezbollah (partito di Dio)” e che “operazioni di polizia sono in corso in diversi Stati federali”.

In Germania Hezbollah è stato messo al bando

Le autorità tedesche stimano in circa 1.050 i membri attivi del gruppo sciita libanese nella Repubblica federale. Sentito dalla Bild, Seehofer ha commentato che “Hezbollah è un’organizzazione terroristica che si ritiene abbia condotto numerosi attacchi e rapimenti in tutto il mondo. Mette in discussione il diritto di Israele ad esistere e chiede apertamente il suo violento annientamento. Le sue attività criminali e la pianificazione degli attacchi si svolgono anche sul suolo tedesco. Fa parte della nostra responsabilità storica contrastarlo con tutti i mezzi dello stato di diritto. E’ la ragion di Stato tedesca“.