Coronavirus, negli Stati Uniti oltre 34 mila casi: positivo anche Harvey Weinstein

Sono oltre 400 le vittime del Coronavirus negli Stati Uniti. Tra i positivi anche l'ex produttore hollywoodiano Harvey Weinstein, che attualmente è in isolamento in un carcere di New York.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, negli Stati Uniti sarebbero almeno 413 le vittime del Coronavirus. A dare la notizia quest’oggi è stata la CNN, che – sulla base dei dati provenienti dai singoli stati e dalle agenzie federali – parla di almeno 34.276 casi di Covid-19 negli USA.

Coronavirus: negli Stati Uniti bilancio grave da New York

Il primo caso è stato segnalato il 21 gennaio 2020: era un uomo dello stato di Washington rientrato dalla Cina. Da allora il bilancio più grave arriva da New York, con 114 morti. Poi ci sono lo stato di Washington, con 95 vittime, e la California con 32.

Harvey Weinstein positivo

E’ di questa mattina la notizia che Harvey Weinstein è positivo al coronavirus. L’ex produttore hollywoodiano è stato messo in isolamento nel piccolo carcere dello Stato di New York. Weinstein sta scontando la sua pena, dopo essere stato condannato a 23 anni di prigione per stupro e violenza lo scorso 11 marzo.

Harvey Weinstein