Coronavirus, nuovi contagi in Sicilia e in Toscana

L'Italia, grazie al suo sistema sanitario d'eccellenza e ad una politica sanitaria di massima tutela e rigore, può mandare i suoi cittadini in giro tranquillamente". Dichiara il premier Conte alla Protezione Civile

Coronavirus italiani rimpatriati
Coronavirus italiani rimpatriati parlano

Il bilancio delle vittime sale a sette e ci sono quattro nuovi contagi. Una donna a Palermo, due casi in Toscana e un in Liguria. E’ risultata positiva al coronavirus la turista di Bergamo in vacanza a Palermo.

Ieri sera è stata ricoverata nell’ospedale Cervello per i controlli dopo aver mostrato sintomi influenzali. E’ stata disposta la quarantena per il gruppo di amici della donna.Questo è il primo caso di coronavirus accertato nel Sud Italia.

Nuovi contagi sfondano la soglia degli 80mila

L’epidemia di coronavirus ha portato i contagi in tutto il mondo oltre la soglia degli 80mila. E’ quanto emerge dal rilevamento in tempo reale condotto dall’università americana Johns Hopkins. Secondo cui i contagi accertati finora sono quasi 80.300. 78mila solo nella Cina continentale.

Due casi di coronavirus in Toscana sono stati confermati dal Commissario Angelo BorrelliSono 283 i contagiati in Italia dal coronavirus. Nei 283 contagiati sono comprese anche le sette vittime accertate e il ricercatore guarito e dimesso dallo Spallanzani nei giorni scorsi. Attualmente sono 7 le regioni interessate dai casi di coronavirus.

212 sono i contagiati in Lombardia, comprese le 6 vittime. 38 quelli in Veneto, 23 in Emilia Romagna, 3 in Piemonte, 3 nel Lazio, 2 in Toscana, uno in Sicilia e uno in provincia di Bolzano. I ricoverati in ospedale con sintomi sono complessivamente 109, quelli in terapia intensiva 29 e quelli in isolamento domiciliare 137.

Conte si rivolge ai paesi stranieri

“L’Italia, grazie al suo sistema sanitario d’eccellenza e ad una politica sanitaria di massima tutela e rigore, può mandare i suoi cittadini in giro tranquillamente”. Dichiara il premier Conte alla Protezione Civile. L’emergenza coronavirus “Ha un impatto economico immediato e ne avrà un altro differito che ci aspettiamo, ma sono già in fase istruttoria misure di immediato intervento per le comunità colpite”.

Afferma Giuseppe Conte alle tv dopo il vertice alla Protezione civile. “Ne approfitteremo, perché l’Italia nelle emergenze dà il meglio, per lanciare, da un’emergenza sanitaria ed economica, una grande terapia d’urto per rilanciare il Paese”.