Virus in Cina, sale il numero delle vittime

Centinaia di contagiati e sei le vittime accertate per il virus che ha colpito una città della Cina ma che presenta alcuni casi fuori dal confini nazionali.

Virus in Cina
Virus in Cina (foto Youtube)

Sono le sei le vittime del virus che sta colpendo la Cina. Il periodo nel Paese è piuttosto imponente nell’ottica degli arrivi in vista del Capodanno. Il bilancio delle vittime è salito a sei. Centinaia le persone contagiate dal virus. Fra essi anche quattordici operatori sanitari.

Virus in Cina, le autorità

Le autorità sanitarie locali hanno confermato che sono sette le persone colpite fuori dalla cittadina cinese. Si segnalano casi a Pechino e Guandong. A seguire anche in Corea del Sud, Giappone e Thailandia. L’Italia è collegata con la città di Wuhan mediante un volo diretto. Ed è da qui che presso l’aeroporto di Fiumicino è arrivata l’allerta per l’avvio di controllati serrati da parte delle compagnie aeree.

Le raccomandazioni sul “coronavirus“

Sulla questione è stata diffusa una nota. «Tutte le compagnie aeree con voli provenienti dalla Cina (tutti gli aeroporti) sia con voli diretti che con scalo intermedio devono avere a bordo un numero di Plc (scheda individuazione passeggeri per fini di sanità pubblica) pari al massimo numero di passeggeri ed equipaggio imbarcabili».

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.