Libia, Haftar non firma la tregua

Non c'è pace in Libia. Secondo Al Arabiya, il generale Khalifa Haftar, comandante dell'Esercito nazionale, ha infatti lasciato Mosca senza firmare l'accordo per il cessate il fuoco sottoscritto dal governo di accordo nazionale di Tripoli.

Guerra in Libia
Bombardato centro migranti

Non c’è pace in Libia. Secondo Al Arabiya, il generale Khalifa Haftar, comandante dell’Esercito nazionale, ha infatti lasciato Mosca senza firmare l’accordo per il cessate il fuoco sottoscritto dal governo di accordo nazionale di Tripoli. La tregua era stata proposta dalla Russia per bocca di Putin.

La situazione in Libia

“La bozza di documento ignora molte delle richieste dell’Esercito nazionale libico”. Questa la motivazione che avrebbe addotto Haftar. Sarà quindi rinviata anche la conferenza di Berlino che avrebbe potuto tenersi domenica prossima, il 19 gennaio. A seguito di questa mancata tregua, sono subito ripresi questa mattina gli scontri a sud di Tripoli.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.