Kurz: “Cambiamenti climatici? Sono una minaccia come i migranti”

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz si è dichiarato più preoccupato dell'emergenza migranti che dell'emergenza per i cambiamenti climatici.

Sebastian Kurz
Sebastian Kurz

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz si è dichiarato più preoccupato dell’emergenza migranti che dell’emergenza per i cambiamenti climatici. “Se noi non combattiamo contro la migrazione illegale – dichiara -, l’Europa non sarà la stessa in cinque, dieci o vent’anni”. E ancora: “È importante proteggere il nostro ambiente, ma è anche importante decidere chi vivrà nel nostro Paese”.

Il cancelliere austriaco ha parlato al Financial Times. Kurz che ha da poco vinto di nuovo le elezioni, si allinea a chi all’interno della Ue vuole cambiare le regole per la gestione di migranti. “Se noi non combattiamo contro la migrazione illegale l’Europa non sarà la stessa in cinque, dieci o vent’anni. Se non controlliamo chi può arrivare non saremo in grado di vivere in sicurezza e non saremo in grado di mantenere la nostra identità”, ha concluso Kurz. 

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.