Il Primo Ministro finlandese annuncia le dimissioni

Dimissioni di Ante Rinne, Primo Ministro finlandese, dopo le forti tensioni causate anche dagli scioperi del servizio postale avvenuti a novembre 2019.

Primo Ministro finlandese si dimette, Antti Rinne
Primo Ministro finlandese si dimette, Antti Rinne (foto Youtube)

Il Primo Ministro finlandese, Antti Rinne, si è dimesso dopo la rinuncia sull’appoggio del Partito di centro: si tratta di uno dei cinque gruppi che componevano la maggioranza. Da qui ne è scaturita la decisione di indire le dimissioni. Numerose critiche, infatti, hanno determinato profonde tensioni politiche e non solo. I lavoratori del servizio postale finlandese hanno scioperato per ben due settimane durante lo scorso mese di novembre.

Primo Ministro finlandese si dimette

Reazioni a catena dopo le dimissioni di Rinne. Il gabinetto, di fatto, ha visto le dimissioni formali dei seguenti partiti: Partito Centrale, Partito Socialdemocratico di Rinne, Versi, Alleanza di Sinistra e Partito Popolare svedese di Finlandia (fonte Ansa). Al momento, intanto, non sono previste elezioni anticipate. La decisione sul sostituto avverrà nella prossima settimana. Da segnalare, inoltre, come la Finlandia detenga fino al 31 dicembre 2019 la presidenza di turno in seno all’Unione Europea.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.