Scrive su Fb “solo le donne partoriscono”, licenziata per aver offeso i trans

Lynsey McCarthy-Calvert, 45 anni, è stata costretta a dimettersi dall'incarico di portavoce di Doula Uk dopo aver scritto su Facebook "solo le donne partoriscono".

Lynsey McCarthy-Calvert
Lynsey McCarthy-Calvert

Lynsey McCarthy-Calvert, 45 anni, è stata costretta a dimettersi dall’incarico di portavoce di Doula Uk dopo aver scritto su Facebook “solo le donne partoriscono”. Doula Uk è l’associazione nazionale inglese delle levatrici o assistenti materne che sostengono le donne nella gravidanza e nei primi mesi di vita del bambino. Dopo quella frase la donna è stata infatti subissata dalle critiche arrivate da parte degli attivisti transgender. “Il suo linguaggio è assolutamente disgustoso” ha “dimenticato che non solo le donne mettono al mondo bambini”.

Dopo gli attacchi, l’associazione inglese ha fatto partire un’inchiesta. La conclusione è stata semplice: la donna ha violato “le linee guida di Doula UK”. Quindi la Lynsey è stata costretta a dimettersi. “Sono arrabbiata e triste – ha dichiarato al Dayl Mail -. Sono stata vittima di ostracismo per aver detto che sono una donna e lo sono anche le mie clienti. La leadership è paralizzata dal non voler turbare gli attivisti per i diritti transgender”.

In questi ultimi mesi sono state molte le controversie vinte dagli attivisti transgender. Il Cancer Research UK, per esempio, ha eliminato la parola “donne” dalla sua campagna per i pap test dicendo invece che lo screening era “rilevante per tutti i 25-64 anni con una cervice”.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.