Italiano ucciso in Thailandia: il movente è passionale

Un uomo di 58 anni, cittadino italiano, è stato ucciso in Thailandia. Il movente del delitto è motivo di indagini da parte della Polizia.

Italiano ucciso in Thailandia
Italiano ucciso in Thailandia (foto repertorio)

Un cittadino italiano di 58 anni, Mario Ferrari, è stato trovato senza vita in Thailandia a Khon Kaen. L’omicidio è avvenuto nella zona settentrionale del Paese. Al momento le indagini si sono concentrate sul movente passionale: questo è quanto raccolto dall’Ansa. Ferrari stava guidando un mezzo a due ruote nel momento in cui ha ricevuto colpi alla testa e alla schiena da un uomo. Suchin Aumkate, 41 anni, lo ha pedinato. La Polizia ha identificato l’assassino mediante sistema di videosorveglianza della zona.

Italiano ucciso in Thailandia

La gelosia dell’assassino, a causa della frequentazione di Ferrari con una donna del posto, sarebbe il motivo dell’aggressione mortale. L’uomo avrebbe fatto rientro in Italia a breve.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.