Italiano ucciso in Thailandia: il movente è passionale

Un uomo di 58 anni, cittadino italiano, è stato ucciso in Thailandia. Il movente del delitto è motivo di indagini da parte della Polizia.

Latitante italiano arrestato in Costa Azzurra
Latitante italiano arrestato in Costa Azzurra (foto repertorio)

Un cittadino italiano di 58 anni, Mario Ferrari, è stato trovato senza vita in Thailandia a Khon Kaen. L’omicidio è avvenuto nella zona settentrionale del Paese. Al momento le indagini si sono concentrate sul movente passionale: questo è quanto raccolto dall’Ansa. Ferrari stava guidando un mezzo a due ruote nel momento in cui ha ricevuto colpi alla testa e alla schiena da un uomo. Suchin Aumkate, 41 anni, lo ha pedinato. La Polizia ha identificato l’assassino mediante sistema di videosorveglianza della zona.

Italiano ucciso in Thailandia

La gelosia dell’assassino, a causa della frequentazione di Ferrari con una donna del posto, sarebbe il motivo dell’aggressione mortale. L’uomo avrebbe fatto rientro in Italia a breve.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.