Gilet Gialli: a Parigi scontri sugli Champs-Élysées

Si riaccende la protesta dei Gilet Gialli a Parigi, dove questa mattina si sono avuti scontri sugli Champs-Élysées e l'arresto di 65 persone

Gilet Gialli (Ph. by ev on Unsplash)
Gilet Gialli (Ph. by ev on Unsplash)

Si riaccende la protesta dei Gilet Gialli a Parigi, che questa volta sono accompagnati anche dagli ambientalisti e da chi protesta contro la riforma delle pensioni. Una giornata di tensione in una Parigi blindata per i diversi cortei che si sono tenuti – e si tengono ancora – nella città.

La protesta dei Gilet Gialli

Questa mattina, centinaia di persone si sono radunate nelle zone di Madeleine e Saint- Lazare, ma sono state disperse dalla polizia. Gli agenti hanno poi cominciato il lancio di gas lacrimogeni contro i manifestanti dei Gilet Gialli. Pare volessero avvicinasi alle zone vietate al transito, verso gli Champs-Élysées. Proprio qui, dove sono schierati gran parte dei 7500 agenti impegnati a controllare le manifestazioni di oggi.

La Prefettura di Parigi ha poi riferito di aver arrestato 65 persone ed effettuato 1250 controlli, proprio nel corso dei cortei che hanno avuto luogo nella capitale.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.