Eroina alla figlia per farla dormire: muore la piccola di un anno

La piccola Jordy di un anno è morta. La madre le aveva strofinato della eroina sulle gengive con l'intento di farla dormire.

Eroina alla figlia per farla dormire
Eroina alla figlia per farla dormire
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Una madre ha strofinato della eroina sulle gengive della figlia con l’intento di farla dormire: la piccola è morta dopo un anno di vita. La storia riguarda Kimberly Nelligan, 33enne del Maine. La donna è stata arrestata qualche giorno fa negli Stati Uniti dopo un anno dalla morte della piccola Jordy. Gli esami sul corpo della bimba hanno riscontrato la presenza di fentanil oppiaceo sintetico. Si tratta, nello specifico, di una sostanza spesso unita alla eroina.

Eroina sulle gengive della figlia per farla dormire

La donna si è sempre opposta alle accuse ma ha comunque dichiarato di aver somministrato alla piccola la sostanza stupefacente. Il modus operandi ebbe luogo già con i figli più grandi. Era stato proprio il padre della piccola Jordy a far scattare le indagini. L’uomo raccontò alla Polizia di aver visto Kimberly strofinare la sostanza sulle gengive della bambina. La donna attualmente è uscita di prigione su cauzione ma le è stato vietato alcun contatto con il padre biologico della bimba oltre che con minorenni.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.