Andrea Zamperoni morto a New York, fermata una donna

La Polizia ha trovato il corpo senza vita di Andrea Zamperoni in una stanza di hotel a New York. Lo chef italiano lavorava negli USA da più di un anno.

Andrea Zamperoni, trovato morto lo chef italiano a New York
Andrea Zamperoni, trovato morto lo chef italiano a New York (foto Instagram)

Andrea Zamperoni, lo chef italiano scomparso a New York da diversi giorni, è stato trovato senza vita. Il ristorante “Cipriani Dolci” ha comunicato la triste notizia. Il 33enne, originario di Casalpusterlengo (provincia di Lodi) è deceduto per cause ancora in corso di accertamento. La nota è stata diffusa dalla Bbc. «Con tristezza abbiamo appreso che Andrea Zamperoni, un amato e rispettato membro della squadra Cipriani da molti anni, che era scomparso domenica, è stato trovato morto». Intanto una donna è stata fermata dagli agenti.

Il ritrovamento del corpo

Il corpo era avvolto in una coperta, come se qualcuno volesse farlo sparire. E quell’ostello del Queens, il Kamway Lodge, a pochi isolati dalla sua abitazione, è noto per droga e prostituzione. Si infittisce il giallo della mrote di Andrea Zamperoni, il capo chef del “Cipriani Dolci” trovato senza vita a New York. L’ultima persona che lo ha visto è stato il suo compagno di stanza al termine del turno di notte. Quando lunedì non si era presentato al lavoro, i colleghi avevano fatto scattare l’allarme chiamando le forze dell’ordine. 

Lo chef italiano Andrea Zamperoni trovato senza vita a New York

Stando alle informazioni del “New York Post”, Zamperoni sarebbe stato trovato senza vita in una stanza di albergo nella zona del Queens. Ed è qui che lo chef italiano abitava. La Polizia è stata allertata, mediante una chiamata, per la presenza di un uomo privo di sensi. Disposta l’autopsia per determinate le cause della morte. Andrea Zamperoni si trovava a New York, da più di un anno, e stava lavorando nello stesso ristorante in cui lavorò in quel di Londra.

La nota del ristorante

«Suo fratello è travolto dal dolore e non potrà rilasciare nessuna dichiarazione – continua il comunicato del ristorante – abbiamo fiducia nel fatto che la polizia di New York stia facendo tutti gli sforzi per indagare e portare chiarezza su questa tragica situazione. La famiglia di Andrea sarà nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere e rispetteremo la loro privacy in questo momento difficile – conclude Cipriani Dolci -. Andrea era una persona responsabile, di buon cuore, gentile ed un grande lavoratore che mancherà immensamente a tutti noi».

Il commento del primo cittadino di Casalpusterlengo

Sulla vicenda esprime sgomento il sindaco di Casalpusterlengo, Elia Delmiglio, che ha rilasciato alcune dichiarazioni all’AdnKronos: «Non ci sono parole di fronte a una notizia così drammatica. Ho pregato e sperato, io e l’intera comunità ci uniamo nell’abbraccio alla famiglia. Apprendo ora della morte di Andrea e siamo sgomenti e senza parole».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.