Trump e il pallino della Groenlandia: la mediazione del segretario Pompeo

Una telefonata di Mike Pompeo al collega danese è servita per evitare tensioni tra Stati Uniti e Danimarca dopo la questione di Trump e della Groenlandia.

Groenlandia, prove di riconciliazione tra Mette Frederiksen e Donald Trump
Groenlandia, prove di riconciliazione tra Mette Frederiksen e Donald Trump (foto Afp)

Dopo le tensioni tra Stati Uniti e Danimarca, in merito alla volontà di Trump di acquistare la Groenlandia, arriva il momento della mediazione. Mike Pompeo, in qualità di segretario di Stato, ha tenuto un colloquio telefonico con il collega della Danimarca Jeppe Kofod. Il segretario statunitense «ha espresso apprezzamento per la cooperazione della Danimarca come alleato degli Usa e per i contributi nell’affrontare le condivise priorità di sicurezza globale». Kofod, dal proprio canto, ha parlato di «colloquio franco, amichevole e costruttivo».

Groenlandia non in vendita, le accuse di Donald Trump

Il numero uno della Casa Bianca aveva accusato Mette Frederiksen di essere stata non benevola nel momento in cui ha giudicato come «assurda» la richiesta degli USA. Dalla Danimarca hanno in ogni caso precisato che non esiste alcuna crisi tra i due Paesi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.