Transgender: negli Usa si chiede la possibilità di licenziarli

Negli Usa è stata avanzata la richiesta di poter licenziare i transgender sulla base del loro orientamento sessuale, e in riferimento ad un caso specifico

Donald Trump (foto di repertorio)

L’amministrazione Trump di scaglia contro i Transgender, chiedendo alla Corte Suprema di legalizzarne la possibilità di licenziamento per l’orientamento sessuale.

La richiesta sui transgender

I media americani hanno riportato che alla base della richiesta c’è l’analisi del titolo VII del Civil Right Act del 1964. In questo documento si tutelano i dipendenti dalle discriminazioni per il sesso biologico e tra bianchi e neri. Secondo il dipartimento di Giustizia, non viene fatto nessun riferimento invece al loro stato transgender.

Il caso di Aimee Stephens

Ecco dunque su cosa posa la richiesta avanzata alla Corte Suprema che dovrà pronunciarsi su un caso specifico. Si tratta di quello di una donna, Aimee Stephens, che è stata licenziata dall’agenzia di pompe funebri dove lavorava, in Michigan, durante la transazione di sesso.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.