Uomo fermato a un posto di blocco estrae un fucile e uccide un poliziotto in California

Un uomo fermato ad un posto di blocco in California ha aperto il fuoco contro la polizia che lo aveva fermato, uccidendo un agente

Uomo fermato a posto di blocco apre il fuoco sulla polizia
Uomo fermato a posto di blocco apre il fuoco sulla polizia
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Un uomo viene fermato ad un posto di blocco della polizia stradale della California. Pare che l’agente volesse contestargli un’infrazione, ma l’uomo, dall’interno dell’auto ha imbracciato un fucile e ha aperto il fuoco contro l’agente di polizia.

Ne è nato uno scontro a fuoco, che ha avuto luogo sull’interstatale 215, nella contea di Riverside. Alla sparatoria hanno preso parte anche altri due agenti di polizia accorsi sul luogo dell’incidente. Molti automobilisti che passavano in quel momento hanno rischiato di rimanere coinvolti dalla raffica di colpi che venivano sparati da entrambe le parti. Un agente è rimasto colpito a morte, mentre gli altri due sono stati feriti. Anche l’assalitore è stato colpito, ed è morto dopo essere stato trasportato in ospedale.

Il portavoce della polizia di Riverside ha fatto sapere che la dinamica e le motivazioni dell’attacco saranno oggetto una lunga indagine. Al momento, infattil, “non sappiamo il perché”, ha dichiarato.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.