Volo Ryanair da incubo, a bordo decine di persone ubriache: interviene la Polizia

Decine di facinorosi sono partiti a bordo di un volo Ryanair da Manchester con destinazione Zara (Croazia). Durante il viaggio diversi i disagi provocati.

Volo Ryanair da incubo
Volo Ryanair da incubo (foto Youtube)
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Volo da incubo su un boeing targato Ryanair in partenza da Manchester con destinazione Zara (Croazia). Circa settanta persone erano completamente ubriache e hanno dato vita, durante la tratta, durata circa tre ore, a grida e conati di vomito in diverse parti del mezzo. Il personale ha faticato e non poco per controllare i facinorosi: l’aereo è atterrato in ritardo.

Volo Ryanair da dimenticare, cosa è accaduto

Il filmato, girato da una coppia di passeggeri, ha documentato quanto accaduto a bordo. Gli steward si sono rivolti al personale di Polizia per porre rimedio alla situazione. Nel video si evidenzia uno stato di alterazione piuttosto tangibile. Un uomo, in stato di ebbrezza, ha vomitato sui propri vestiti, nel corridoio e in una busta di fortuna. Il tutto sotto gli occhi dei compagni di viaggio che osservavano la scena, con tanto di risate. Il gruppo rappresentava la maggioranza dei presenti a bordo: si stava dirigendo all’Hard Island in Croazia.

Voly Ryanair partito da Manchester con destinazione Zara

Segnalati disagi, secondo quanto riportato da “Il Messaggero”, anche durante la lettura delle istruzioni di volo. «Era come essere in un locale notturno senza musica, era l’inferno sulla terra. È stato il peggior volo della mia vita – commenta Aneta – assolutamente spaventoso. L’unico modo in cui possa descriverlo è quello di essere in un nightclub a 10 mila piedi da terra. Erano chiaramente ubriachi anche prima dell’imbarco, ma gli è stato permesso di salire. Erano incontrollabili, nessuno riusciva a calmarli». Nel frattempo la Polizia ha tratto in arresto tre persone all’arrivo in Croazia. Gli individui facinorosi, dopo l’arrivo, sono stati allontanati dalla Polizia.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.