Jeff Bezos, divorzio da 38 miliardi di euro per il fondatore di Amazon

Jeff Bezos, fondatore di Amazon, ha firmato l’accordo di divorzio con la moglie MacKenzie, cedendole azioni della compagnia per 38 miliardi di euro

Jeff Bezos
Jeff Bezos

Il fondatore di Amazon Jeff Bezos ha firmato l’accordo di divorzio con l’ormai ex moglie MacKenzie. La coppia aveva deciso di separarsi lo scorso gennaio, e lo avevano comunicato via Twitter.

L’accordo di divorzio di Jeff Bezos

Lui, che è anche proprietario del Washington Post, cederà alla ex 19,7 miliardi di azioni di Amazon.com. Si tratta di una partecipazione del 4% nella società, dal valore di 38, 3 miliardi di dollari. La partecipazione di Bezos in Amazon, invece, resta comunque del 12%, pari a 114,8 miliardi di euro.

Dal canto suo, MacKenzie ha dichiarato che cederà all’ex marito le sue quote nel Washington Post e nella società spaziale Blue Origin. A lui verrà ceduti anche il diritto di voto in Amazon. La scrittrice ha poi fatto sapere che devolverà la metà del suo patrimonio in beneficenza.

Nella classifica Bloomberg

Jeff Bezos, secondo la classifica di Bloomberg, è l’uomo più ricco del mondo, e i 38 miliardi in meno non scalfiranno la sua posizione. Ma faranno invece salire la donna con cui è stato sposato per 25 anni, che ora è al 22esimo posto tra i miliardari censiti da Bloomberg.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.