Sesso in cambio del permesso di soggiorno: condannato un ministro

L'ex ministro Svein Ludvigsen è stato arrestato con l'accusa di abusi sessuali ai danni dei richiedenti asilo: sesso in cambio del permesso di soggiorno.

Ministro condannato (foto di repertorio)
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Svein Ludvigsen è stato condannato a cinque anni di reclusione con l’accusa di aver abusato sessualmente di tre giovani richiedenti asilo. All’epoca dei fatti l’uomo era ex ministro norvegese. A fornire la notizia è stata la Bbc.

Ministro condannato in Norvegia, la condanna

La sentenza ha stabilito che, dal 2011 al 2017, Ludvigsen chiese prestazioni sessuali in cambio del permesso di soggiorno. Opporsi alla scelta, di fatto, avrebbe significato l’espulsione immediata dal Paese. I giovani, tutti in età compresa dai 25 ai 34 anni, hanno raccontato che gli abusi avvenissero in casa dell’uomo o in una stanza d’albergo situata Tromso (Norvegia).

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.