Angela Merkel, secondo malore nel giro di pochi giorni

Angela Merkel, due malori in pochi giorni
Angela Merkel, due malori in pochi giorni
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Secondo malore, nel giro di pochi giorni, per la cancelliera tedesca Angela Merkel. In seguito alla crisi, avuta accanto al Presidente dell’Ucraina, Volodimir Zelenski, l’esponente politico si è sentita nuovamente male. La Merkel ha avuto un altro malore durante una cerimonia in programma a Berlino.

Angela Merkel malore, il secondo in pochi giorni

La cerimonia si stava svolgendo al chiuso nel palazzo Bellevue. In corso vi era la nomina del nuovo Ministro della Giustizia, Christine Lambrecht. Subito dopo, circa mezz’ora più tardi, la Merkel si è presentata nuovamente al Parlamento Europeo. Dopo il malore, accaduto 18 giugno, la Merkel aveva dichiarato di aver avuto un «mancamento causa disidratazione». Gli spasmi del capo di Governo in Germania saranno sicuramente oggetto di eventuali controlli medici al fine di certificare quale sia la vera natura.

Su Google la ricerca per le notizie su Angela Merkel è seguita dal termine parkinson. In realtà, però, si tratta di elementi assolutamente fuori da ogni accertamento medico e, quindi, privi di fondamento. A questo si aggiunge che le circostanze poste in essere dalla malattia sono del tutto differenti rispetto al malore avuto dalla cancelliera tedesca. Nonostante il malore, l’agenda della Merkel non dovrebbe subire grandi variazioni con l’avvio dei lavoro del G20 di Osaka. «Tutto come previsto, la cancelliera sta bene».  

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.