Molestie sessuali, una giornalista accusa di violenza Donald Trump

Donald Trump è stato accusato di molestie sessuali da una giornalista statunitense. Il tycoon si oppone: «tutte scuse per vendere libri».

Soldati Usa uccisi in Afghanistan, le parole di Donald Trump
Soldati Usa uccisi in Afghanistan, le parole di Donald Trump (foto repertorio)

Donald Trump e la nuova accusa di molestie sessuali. Jean Carroll, la giornata americana ha dichiarato che l’attuale presidente degli Stati Uniti l’avrebbe molestato e successivamente stuprata. L’episodio, secondo il racconto della donna, sarebbe avvenuto all’interno di un camerino di Bergdorf and Goodman: si tratta del magazzino di lusso situato sulla Fifth Avenute, a poca distanza dalla Trump Tower.

Jean Carroll è conosciuta negli Stati Uniti per aver curato, dal 1993, la rubrica della posta del cuore per la rivista “Elle”.

Molestie sessuali, le parole di Trump

Jean Carroll, attualmente, ha 75 anni e l’episodio sarebbe avvenuto 23 anni fa. Ecco la risposta di Trump: «Non l’ho mai incontrata – si afferma in una nota della Casa Bianca -. Sono delle accuse false creato ad hoc con l’intento di spingere le vendite del libro».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.